Passeggi in via Roma e arrivi in Rajasthan

Un viaggio in Rajasthan è quello che compiono i visitatori che per tutto il mese di maggio visiteranno il palazzo di Giglio Bagnara in via Roma, 8. Ieri, a inaugurare l’evento è stato invitato Pietro Tarallo, uno dei più grandi esponenti della «letteratura del viaggio e del viaggio d'autore», viaggiatore e fotografo, che ha tenuto una speciale conferenza sulle meraviglie del Rajasthan nel Salone delle Scienze di Palazzo Orsini. «La magia di una terra lontana» è l'evento che ha permesso di vivere un viaggio nel mondo incantato dei Maharaja e Raja, re e principi indiani, appartenenti alle stirpi del Sole e del Fuoco, discendenti dei re-dei: Rama e Krishna. Stravaganze e follie, lussi sfrenati e palazzi sontuosi, Roll Royce placcate d'oro e treni sfarzosamente arredati, cavalle superbi ed elefanti possenti. Storie di ieri e di oggi sullo sfondo del magico Rajasthan, raccontate con parole ed immagini da Pietro Tarallo, giornalista di fama internazionale.
Pietro Tarallo è «un nomade per vocazione e uno stanziale per necessità». Vive a Pieve Ligure, ma viaggia sei mesi l'anno, girando il mondo. Un karma che lo porta a fare la valigia (la più leggera ed essenziale possibile) e partire. Per conoscere, scrivere, parlare, ricordare, pensare, sognare e fotografare. Scrive reportage per i più importanti magazine italiani (Airone, Gente Viaggi, Repubblica delle Donne, Dove) e guide turistiche che parlano di angoli lontani del pianeta: è stato in India trenta volte.
L'evento di ieri è stato l'occasione per parlare di questo magnifico Paese, della sua cultura e tradizioni, della ricchezza dei suoi prodotti che commercializza in tutto il mondo: nel negozio di Via Roma Giglio Bagnara inaugura una mostra speciale dedicata al Rajasthan, ove sarà possibile ammirare bellissimi mobili in legno coloniale di origine inglese, bauli, piatti decorati ed oggetti in vetro, plaid e cuscini, pashmine e parei, candele, spezie, thè e saponi aromatici: tutto quanto proviene dal «Paese dei colori. In collaborazione con l'Ufficio Nazionale del Turismo Indiano e con il ChandraBar della passeggiata di Nervi, sarà allestito un raffinato buffet a base di specialità indiane: minichapati con dhal (salsa di lenticchie), spiedini di pollo tandoori, sabji masala chapati (crema di verdure) e tante altre pietanze che faranno assaporare i gusti di questa terra lontana.