Passerella romana per i grandi vini bianchi friulani

Settima edizione di «Superwhites» Oggi in 20 locali degustazioni gratuite E domani grande kermesse al Cavalieri Hilton

Malvasia istriana, Ribolla Gialla, Sauvignon. E ancora Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Riesling, Verduzzo Friulano, Traminer. E poi sua maestà il Picolit, straordinario dolce. Infine il Tocai Friulano, a una delle sue ultime uscite con questo nome, prima che si trasformi in Friulano in seguito a un discutibile ricorso dei produttori ungheresi di Tokaij. Sono i protagonisti del fine settimana enologico della capitale, personaggi e interpreti di «Superwhites», la settima edizione della manifestazione che presenta nella capitale i grandi vini bianchi del Friuli-Venezia Giulia, regione che ha ormai consolidato la fama di «bianchista» di eccellenza. Eleganti, minerali, raffinati. Dal vigneto FVG arrivano bianchi eccelsi, che nulla hanno da invidiare a certi bianchi di Borgogna. E l’occasione per conoscerli ci è offerta dalla due giorni organizzata dalle condotte Slow Food di Friuli e Lazio con la regione Friuli-Venezia Giulia.
I «Superwhites» si sveleranno in due tappe: oggi dalle 17 alle 20 in venti enoteche di Roma e del Lazio, ciascuna delle quali presenterà in degustazione gratuita i prodotti di tre o quattro aziende. Questo l’elenco delle enoteche e delle aziende. Antica enoteca Manzoni (p.le Ardigò, 27/29): Jermann, La Viarte, Masùt da Rive, Primosic; Enoteca Casareale (via Caio Mario, 6): Castello di Buttrio, Felluga Marco, Russiz Superiore, Tenuta di Angòris; Enoteca Castrocielo (via degli Astri, 35): Polencic, Scubla, Tenuta Villanova; Enoteca Vinarium (via dei Volsci, 103): Casa Zuliani, Il Carpino, Rodaro; Enoteca Di Biagio (piazzale Jonio, 6/7): Raccaro, Ronco del Gelso, Sant’Elena; Enoteca Romani (via Pisa, 14/a): Ermacora, Fiegl, di Lenardo; Enoteca Bulzoni (v.le Parioli, 34): Carlo di Pradis, Coos Dario, Felluga Livio; Enoteca Uve e Forme (via Padova, 6): Berra Anna, Borgo delle Oche, Borgo Savaian, Gradis’ciutta; Enoteca Vino del 99 (via L. Albertoni, 76): Branko, Collavini, La Roncaia; Enoteca Angolo di Vino (via dei Balestrari, 127): Bastianich, Tenuta Luisa, Villa Ronche; Enoteca Bomprezzi (via Tuscolana, 902): Castello di Spessa, Drius, Petrussa; Enoteca La Cantinetta (via della Farnesina, 101): La Tunella, Princic Doro; Enoteca Lucantoni (largo Vigna Stelluti, 33): Muzic’, Ronco delle Betulle, Sturm; Enoteca Trimani (via Goito, 20): Toros, Vie di Romans, Villa Russiz; Enoteca Palombi (piazza Testaccio, 38/41): Conte d’Attimis-Maniago, Subida di Monte; Enoteca Cavour 313 (via Cavour, 313): Colle Duga, Pontoni, Ronco dei Tassi; Enoteca Del Gatto (via XX Settembre 21, Anzio): Dorigo, Le vigne di Zamò, Rocca Bernarda; Enoteca perBacco (via Marconi 8, Aprilia): La Castellada, Livon, Venica&Venica; Enoteca Vino e Caffè (via Guido Nati 39, Velletri): Borgo San Daniele, Keber Edi, Paraschos; Enoteca Sanges (piazza C. Console 8, Ostia): Jacuss, Lis Neris, Schiopetto. Poi tutti riuniti domani in una maxidegustazione all’hotel Cavalieri Hilton in via Caldolo 101. Dalle 15 un pomeriggio di grandi assaggi a 15 euro (12 per i soci Slow Food).