Passioni Fitto tra gommoni e uliveti Una 500 del Sessantotto per Brunetta

Un uliveto e due castagneti incolti. È il tesoro agreste del ministro degli Affari Regionali, Raffaele Fitto. Il terreno di olivi si trova a Scorrano, provincia di Lecce, i due campi di castagni a Fiuggi e Torre Cajetani, in Ciociaria. Ma tra le curiosità della dichiarazione dei redditi dell’ex presidente della Regione Puglia c’è anche un gommone. Imbattibile collezionista di cimeli, è invece il ministro della Pubblica amministrazione (nella foto): tra i suoi beni dichiara una 500 del ’68.