Pasta, insalata e un bicchiere di latte prima di dormire

Per prepararsi agli esame, banditi caffè, salatini e superalcolici. Meglio puntare su pasta, frutta e formaggi freschi. Questi i consigli per la dieta dei maturandi da parte della Coldiretti

Milano - La preparazione vien mangiando. Almeno questo vale per gli esami di maturità. Durante un periodo di forte stress, come quello degli esami di Stato, è molto importante seguire una dieta “speciale”. A scriverla ci ha pensato la Coldiretti. Pasta, verdura, uova bollite e frutta costituiscono il menu perfetto per il maturando sotto pressione e con difficoltà di concentrazione. Banditi caffè, cioccolata e sostanze eccitanti, a tener svegli di notte gli studenti ci pensano già l’ansia e lo studio.

Cibi promossi e bocciati La Coldiretti raccomanda di non saltare i pasti, né di abbandonarsi a grandi abbuffate. E stila anche una classifica degli alimenti che stimolano maggiormente la concentrazione. Tra i cibi promossi si trovano: pane, riso, lattuga, radicchio, formaggi freschi, yogurt e frutta dolce, perché ricchi di sostanze rilassanti. Tra i “bocciati”, la Coldiretti colloca gli inscatolati, salatini, tè e caffè. Da evitare sempre condimenti come curry, paprika, pepe. Si consiglia un buon bicchiere di latte caldo prima di andare a dormire e un dolcetto “di incoraggiamento” e antistress.

Bevande per la mente Tra le bevande previste dalla dieta del maturando ci sono infusi e tisane dolcificate col miele, per distendere nervi e rendere la mente più recettiva e reattiva agli stimoli esterni. Vietati, invece, alcol e superalcolici.