La pasta di Sadler e il mondo di Caino

Bravi loro, gli chef autori, e ottimi i loro libri editi entrambi da Giunti, perfetti regali per un natale goloso. Claudio Sadler, nato a Milano da genitori trentini, titolare del ristorante omonimo sui Navigli, ha scodellato Pasta e primi piatti. Cuoco, maestro e manager, propone una sessantina di piatti nel segno di paste secche e pasta fresca, tortelli e ravioli, lasagne e cannelloni, farro, orzo e riso, gnocchi e passatelli, minestre e zuppe. Valeria Piccini è invece a forni e fornelli del Caino a Montemerano (Grosseto). In Caino racconta la sua cucina che è in equilibrio tra creatività, schiettezza e memoria del passato, dal Gelato all’aglio al Vietato fumare, un gelato al tabacco.