Pastorello apre le porte a Criscito

(...) il cui scoglio sarebbe l'ingaggio attualmente fissato a un milione e duecentomila euro. «Noi contiamo entro la prossima settima di poter dare a Gasperini una rosa completa o quasi - aggiunge il dirigente rossoblù - e quindi siamo convinti di poter ufficializzare nuovi acquisti nei prossimi giorni». Poi un passo indietro per chiarire la vicenda Bottinelli che ora potrebbe passare al Napoli dove è già approdato da pochi giorni l’ex rossoblù Lavezzi. «Vorrei precisare che l'accordo non c'è stato perché il giocatore non ha incontrato la convergenza della dirigenza e dell'allenatore - ha puntualizzato Pastorello - e quindi visto che le alternative non mancano abbiamo deciso di mollare la presa». Presa che a sentire le parole dello stesso Pastorello non esiste più per quanto riguarda Valeri Bojinov in rotta di collisione con la sua attuale squadra, la Fiorentina che avrebbe deciso di metterlo sul mercato non avendo trovato un accordo per allungargli il contratto. «Escludo nella maniera più assoluta un interessamento per il giocatore - ha concluso il presidente in pectore - in attacco semmai abbiamo problemi di abbondanza e forse partirà qualcuno». Anche se l’attaccante bulgaro proprio ieri ha dichiarato di essere lusingato dell’interessamento di «Genoa, Torino e Napoli», aggiungendo però di voler restare viola. E così, in casa rossoblù, si continua a parlare della possibile partenza di Lupo Greco verso il Cagliari che proprio ieri ha ceduto all'Atalanta Langella, mentre per Gasparetto sarebbe caduta nel nulla la richiesta formulata dallo Spezia per averlo in prestito. Sembra invece quasi certo il passaggio di Stefano Botta al Cesena nell'ambito dell'operazione Papa Waigo. Sul fronte degli abbonamenti intanto, nell'ultimo giorno di prelazioni, è andata esaurita la «Gradinata Nord». Da mercoledì 11 luglio inizieranno le prelazioni per Gradinata Sud, Distinti, Distinti Special e Tribune. Da mercoledì 18 poi inizierà la vendita libera.