Patitucci in trio al Blue Note Fast & Furian alla Salumeria

Franco Fayenz

Volge al termine il mese musicale di Break in Jazz che ha luogo dalle 13 alle 14 in piazza Mercanti. Questa settimana sono in programma due concerti: oggi c’è il Conservatorio Jazz Ensemble a cura di Tino Tracanna, dopodomani Tiziana Ghiglioni "canta il jazz".
I Jazz Days del Giardino d’inverno presso l’Hotel Principe di Savoia prevedono oggi dalle 19 alle 20 e dalle 22 alle 24 il trio del clarinettista e sassofonista Vittorio Castelli, domani un piano solo di Davide Corini e dopodomani il trio della cantante Francesca Cora.
Anche il Jazz Club del Caffè Doria (via Doria 22, ore 22) conclude brillantemente il mese di maggio domani con il quartetto della cantante Laura Fedele.
La Salumeria della Musica (via Pasinetti 2, ore 22) dopo l’exploit di sabato scorso con i pianisti Kenny Barron e Dado Moroni dedica al jazz due concerti. Questa sera è di scena il quartetto Fast & Furian con Daniele Moretto tromba, Ernesto Ghezzi pianoforte, Franco Cristaldi basso elettrico e Maxx Furian batteria; domani ritorna la big band di Paolo Tomelleri.
Continua la fase aurea del pianista Giovanni Allevi, che dopo aver conquistato il "disco d’argento" con il suo cd No Concept per Sony-Bmg suona al Teatro Nazionale domani sera alle 21.
L’orchestra Sentieri Selvaggi tiene il suo terzo concerto della serie "Il femminile" mercoledì 31 maggio al Teatro dell’Elfo (ore 21) con musiche di Reich, Castaldi, Fedele, Castiglioni e Galante.
Il club Blue Note (via Borsieri 37, ore 21 e 23.30) ospita martedì, mercoledì e giovedì 1° giugno il trio del bassista John Patitucci con Adam Rogers alla chitarra e Clarence Penn alla batteria. Patitucci, virtuoso di basso elettrico e di contrabbasso, è considerato oggi il migliore giovane specialista dei due strumenti.