Patrimonio in crescita di oltre il 40%

Il patrimonio complessivo dei fondi immobiliari nel secondo semestre del 2005 è cresciuto del 41,5% per posizionarsi a quota 11,8 miliardi di euro. È quanto rileva Assogestioni. Rispetto alla fine 2004 l’incremento è di oltre il 46%. Al termine dello scorso anno il patrimonio dei fondi retail ammontava a 6 miliardi, distribuito tra 23 fondi. I fondi riservati (28 in tutto) totalizzano invece 5,8 miliardi, con una raccolta che negli ultimi sei mesi è stata di oltre 2 miliardi. Il totale delle attività dei fondi immobiliari è salito del 45% dai 12,6 miliardi, a fine giugno 2005, a 18,2 miliardi a fine 2005 e per l’83% (15,2 miliardi) investiti in immobili. Il ricorso alla leva finanziaria è aumentato del 5% rispetto al primo semestre dell’anno ed è ora pari al 61,2% dell’indebitamento ammissibile. Nel portafoglio gli uffici restano al primo posto, ma il loro peso scende al 58,5% del totale (61,3% nei fondi retail e 56,4% nei fondi riservati). Il settore commerciale è al secondo posto nei fondi retail, mentre in quelli riservati la seconda piazza va al comparto «altro». Nel corso del secondo semestre 2005 sono nati 5 nuovi operatori e sono stati lanciati 17 nuovi fondi.