«Patrimonio Solido» conviene

Enrico Boschivi

«Casa Dolce Casa»: un nome evocativo, pieno di promesse, per il nuovo prodotto multirischio di Assitalia, dedicato a chi vuol proteggere il proprio patrimonio dalle conseguenze di un incendio o di un furto avvenuti nella propria abitazione. La polizza tutela anche il capofamiglia o i suoi familiari dai danni che possono inavvertitamente essere arrecati a terzi nell’ambito della vita quotidiana. «Casa Dolce Casa» vuol dire dunque tranquillità, sicurezza, serenità. Il prodotto si articola in varie sezioni. Una delle principali è quella dedicata al furto che copre i danni da furto e rapina, all’interno e all’esterno dell’abitazione principale, ma anche della seconda casa.
Un’altra sezione a tutela dell'abitazione è quella dell’incendio che, oltre a indennizzare il cliente per le conseguenze del fuoco in casa, può coprire anche gli incidenti da acqua (quale, per esempio, la rottura di una tubazione idrica).
In questa sezione sono presenti altre interessanti novità: la principale è «Hi Tech», la protezione dai danni derivanti da sbalzi di tensione che possono mettere fuori uso i numerosi impianti tecnologici oggi presenti in tutte le case (personal computer, decoder, schermi piatti, ecc.). Un esempio: l’attenzione di «Casa Dolce Casa» verso la famiglia si estende persino al rimborso dei cibi deterioratisi nel frigorifero a causa di un’interruzione dell’energia, per la mancanza di refrigerazione.
Oltre a questi eventi che possono intaccare il patrimonio, «Casa Dolce Casa» protegge il capofamiglia dalle conseguenze di comportamenti involontari, compiuti da lui o dai suoi familiari, che possono provocare un danno economico ad altre persone: basti pensare al classico vaso di fiori che cade sul tetto della macchina parcheggiata o, peggio, addosso a un passante.
In questi casi, la sezione responsabilità civile interviene quale protezione economica del capofamiglia che sia tenuto a risarcire i danni involontariamente causati a terzi, sia direttamente, ma anche dai figli minori o dai collaboratori domestici di cui egli sia civilmente responsabile (in virtù della responsabilità oggettiva). Completano «Casa Dolce Casa» le garanzie cristalli, che assicurano le lastre, i vetri e i lampadari; Tutela giudiziaria, a copertura delle spese giudiziali ed extragiudiziali conseguenti a un sinistro che avvenga nell’ambito della vita privata non professionale, e infine Assistenza. Quest’ultima sezione, grazie alla centrale operativa a disposizione degli assicurati, permette di far fronte tempestivamente agli imprevisti relativi all’abitazione: per esempio, l’invio di un fabbro o di una collaboratrice familiare. L’assistenza è un ramo specifico nel mondo delle assicurazioni che, anzichè il risarcimento, prevede l’erogazione di un servizio.
«Casa Dolce Casa» è un prodotto flessibile e personalizzabile sulla base delle esigenze specifiche del cliente. È infatti possibile acquistare una o più delle sue garanzie, secondo il «taglio» che si vuole dare al proprio contratto; e in caso di sottoscrizione della versione più completa viene applicato uno sconto del 10 per cento.
Il premio può anche essere frazionato in più rate nel corso dell’anno.
La durata del contratto può essere pattuita per un periodo minimo di un anno fino a un massimo di dieci anni, ed è possibile vincolare la durata della sezione Incendio alla durata del mutuo acceso per finanziare l’acquisto della casa.
Una particolarità: i primi sei mesi di polizza costano solo un euro se il cliente sottoscrive due delle principali garanzie (tra furto, incendio e responsabilità civile) per una durata minima di cinque anni.
«Casa Dolce Casa», nelle sue varie articolazioni, è già disponibile presso tutte le agenzie di Ina Assitalia.