Patteggiamento allargato ma stop alle attenuanti

Per i processi colpiti da indulto si potrà ricorrere al patteggiamento, sempre che siano ancora in primo grado, e anche se sono scaduti i termini. Potrà essere chiesto anche se era già stato respinto in precedenza. Per i reati di mafia il patteggiamento in appello è vietato. Inoltre, aumentano i reati per i quali non è concessa la sospensione della pena detentiva. Rimarrà in carcere chi commette atti osceni, violenza sessuale, violenza sessuale di gruppo, furto e tutti i delitti aggravati dalla clandestinità, ma anche chi spaccia sostanze stupefacenti e psicotrope. Per chi è incensurato niente più attenuanti generiche automatiche. Ergastolo per l’omicidio di un pubblico ufficiale.