«Patto Rcs, nessuna richiesta»

Nessuno dei nuovo soci di Rcs ha presentato domanda per entrare nel patto di sindacato della holding editoriale. «Non c'è nessuno che mi ha chiesto di poter entrare nel patto», ha dichiarato ieri il presidente dell'accordo parasociale di Rcs, Giampiero Pesenti, in risposta a chi gli domandava se il gruppo Benetton e la famiglia Toti - che hanno recentemente acquisito quote del pacchetto di quasi il 15 per cento della società escusso dal pegno Magiste e cedute da Bpi - abbiano avanzato la richiesta di entrare a far parte del patto di sindacato di Rcs. Pesenti è stato interpellato mentre si recava alla riunione del consiglio di amministrazione della Mittel.