«Il patto sociale di Tursi? Solo parole pre elettorali»

Il sindaco Giuseppe Pericu e l’assessore ai servizi sociali Paolo Veardo hanno firmato ieri in forma solenne il Patto sociale con i genovesi. Ma non sono mancate le critiche a questo appuntamento. «La nostra critica è doppia - affonda Beppe Costa, capogruppo di Forza Italia in Comune -. I tempi di questa forma sono troppo sospetti, troppo a ridosso come sono del voto per non considerare la firma del patto come pura propaganda elettorale». Poi Costa entra nel merito: «Siamo sempre stati contrari a questo patto sociale, perché è fatto solo di tante parole. Il vero patto sociale si ga dando assistenza alle famiglie bisognose, case a chi non le ha, sicurezza nei quartieri». Ma tutto questo non si può fare davanti ai fotografi e prima del voto.