Pattuglie notturne dei vigili «tagliate»: il Comune ricorre al Consiglio di Stato

Il Comune ha presentato ricorso al decreto del Tar dell’11 luglio che ripristinava le pattuglie in servizio notturno dei vigili da 2 a 3 agenti. Inoltre lo stesso decreto stabiliva di convocare la Rsu della polizia locale. «Il Comune però non ci ha convocato - spiega Roberto Miglio, delegato Rsu della polizia locale - e ha fatto ricorso al Tar. Invece del dialogo e della soluzione del problema, facile e possibile - conclude Miglio -, il sindaco Moratti preferisce ancora lo scontro. E scontro avrà».