Patty Pravo: bel tributo alla tormentata Dalida

Solo ai grandissimi artisti è dato di riprendere il lavoro di altri grandissimi, evitando sia l'imitazione pedissequa sia lo stravolgimento. Per esempio solo a Patty Pravo è possibile rifare una decina di brani già interpretati da Dalida, ma alla sua maniera, senza mimetismi che renderebbero l'operazione gratuita e dunque vana. Così questo Spero che ti piaccia è un generoso tributo alla tormentata cantante italo-franco-egiziana, per ricordarne la sensualità, la musicalità assoluta, la capacità di trasvolare i generi senza farsene imprigionare: doti che anche Patty possiede e che riemergono in gioielli come Avec le temps di Ferré, Bambino (la celebre Guaglione) rifatta in italiano, francese e arabo, l'etnica Darla dirla dada, l'emozionante Salma ya solama.

Patty Pravo Spero che ti piaccia (Kyrone)