Paul Kantner canta le radici con Crosby, Nash e Garcia

È stato un disco-manifesto della West Coast californiana, quella che mischiava la psichedelia con il country, il blues con la ballata eterea, suoni acustici ed elettrici. Blows Against the Empire di Paul Kantner, leader dei mitici Jefferson Airplane che coltiva il suo orticello solista con una piccola gemma targata novembre 1970. L’album, ormai oggetto di culto con ospiti come Crosby e Nash, Jerry Garcia ed i suoi Grateful Dead, David Freiberg e gli altri Airplane, viene ristampato in una elegante edizione con inediti e versioni alternative di alcuni brani. Le canzoni non tradiscono i loro trentacinque anni; anzi, l’incrocio di suoni trasversali (il passo morbido di A Child Is Coming, la tensione di Hijack, i colori futuristi di Starship) sottolineano la modernità del rock americano d’autore, quello che ai chitarroni alterna la poesia, l’eleganza delle melodie e degli impasti vocali. Un cd che racconta la storia e che - per i fan di antica data - presenta chicche come Starship dal vivo, Sfx in un intrigante duetto tra Garcia e Mickey Hart, una nuova versione di Let’s Go Together, e un’intervista a Kantner.

PAUL KANTNER Blows Against the Empire (Sony)