Paura a Capri: nave in fiamme, 5 intossicati

Capri - Tanta paura e alcune persone rimaste intossicate per un incendio scoppiato a bordo di una motonave in viaggio da Capri verso Ischia con a bordo 136 passeggeri e 7 persone dell' equipaggio. Lo scafo è dovuto rientrare nel porto di Marina Grande a causa delle fiamme sviluppatesi a bordo dopo circa 20 minuti di navigazione. La motonave in questione è la 'Flash', della compagnia di navigazione dell'Arcipelago Campano. Ogni giorno trasporta da Ischia gruppi di turisti in escursione giornaliera ed aveva lasciato il porto di Capri alle 18 in punto.
Dopo poche miglia é scoppiato l'incendio sviluppatosi per cause ancora sconosciute. Subito è scattato l'allarme raccolto dalla capitaneria di porto di Capri che ha fatto partire in aiuto una motovedetta. Nonostante l'incendio a bordo, il mezzo è riuscito a rientrare a Capri e ad ormeggiare al molo centrale detto "Banchinella" di Marina Grande dove i marinai della motovedetta hanno fatto scendere i turisti. Ad attenderli i vigili del fuoco ed i sanitari del 118 che hanno prestato i primi soccorsi e trasferito all' ospedale Capilupi cinque passeggeri rimasti intossicati dal fumo. Tra questi anche un marinaio della capitaneria che ha partecipato ai soccorsi anch'egli rimasto intossicato. Intanto il comandante della capitaneria di porto, Rocco Digiamma, ha avviato le indagini per stabilire le cause dell'incendio a bordo sul quale appare certa l'apertura di un'inchiesta.