Paura in centro, brucia palazzo di 14 piani

Hanno lavorato in condizioni difficilissime i vigili impegnati a spegnere l’incendio che ha devastato tre piani su 14 di un palazzo in viale Vittorio Veneto 20. Le fiamme sarebbero divampate alle 13.45 per un corto circuito all’ottavo piano che ospita solo uffici. Data l’ora, molti erano fuori per lavoro, mentre gli uffici erano semivuoti per la pausa pranzo. Le fiamme si sono propagate lentamente dando tempo a tutti di scappare. Solo un cinquantenne in carrozzella è stato fatto scendere con l’aiuto di poliziotti e pompieri. Non è stato facile raggiungere tutti i focolai per l’altezza dell’edificio ma anche perché davanti allo stabile c’era un altro palazzo di sette piani che è stato «scavalcato» dai pompieri. Ingenti i danni, ma per fortuna un solo ferito: un pompiere colpito da un calcinaccio a una spalla. I tecnici stanno valutando la stabilità dell’edificio prima di far rientrare residenti e impiegati.