Paura in cielo, città col fiato sospeso

Paura su Ciampino per un allarme bomba. Chiuso per tre ore lo scalo romano. Un caccia F-16 dell’Aeronautica militare costretto a «scortare» un charter della britannica Flighline partito da Ibiza e in atterraggio su Roma alle 18. L’Sos scatta alle 17,45 dopo che un anonimo segnala alle autorità francesi la presenza di un ordigno sul primo volo in partenza dall’isola spagnola e diretto nel secondo aeroporto della capitale. Tra i 54 passeggeri è il panico. A terra è pronta la macchina dell’emergenza con decine di vigili del fuoco schierati in pista coi mezzi speciali. Intanto, nel settore Est della città, migliaia di romani sono col naso all’insù. L’incubo di un attentato è «alle porte».