Paura dell’esame: vola dal balcone

Ieri mattina un ragazzo di 16 anni avrebbe cercato di togliersi la vita gettandosi dal terzo piano di un istituto scolastico dove stava recuperando alcuni anni di scuola persi in precedenza a Bergamo. Il giovane, che soffre di dislessia, era al telefonino con la madre - che ha negato però uno screzio col figlio -, quando è volato dal balcone riportando la frattura della volta cranica e un grosso ematoma intracranico. Ricoverato nel reparto di neurochirurgia degli Ospedali Riuniti il ragazzo è in prognosi riservata ma i medici hanno lasciato trapelare un certo ottimismo.