La paura fa «90»: rapina e coltellate sul filobus

Rapine e aggressioni, pestaggi in stile «Arancia meccanica», passeggeri e conducenti sempre con la paura addosso. È sempre allarme sicurezza sui mezzi pubblici milanesi. La notte di venerdì sulla linea 90 in viale Zara, due nordafricani e una donna hanno tentato di rapinare due filippini. Al rifiuto di questi ultimi a consegnare i cellulari, sono partite le coltellate. Una delle vittime è grave, colpita all’adome, l’altra ha riportato un taglio alla mano per difendere l’amico. Gli aggressori sono stati arrestati dalla polizia; per la donna denunciata per favoreggiamento: aveva provato a nascondere le armi. Si allunga così l’elenco degli episodi violenti sulle tratte Atm. Dall’azienda un piano di interventi per debellare il fenomeno.