Paura a Mosca, aereo si incendia in fase di decollo

Mosca - Un piccolo aereo privato, senza passeggeri, è precipitato al decollo sulla pista dello scalo moscovita di Vnukovo. I quattro membri dell'equipaggio sono rimasti feriti, ma sono tutti vivi. Stando a testimoni, l'aereo è andato in pezzi proprio mentre si staccava dal suolo, incendiandosi, proprio in quel momento stava nevicando molto intensamente. L'aeroporto è stato chiuso in attesa che la pista venga sgomberata. L'aereo è un "Challenge business jet". Secondo i primi rilievi, a provocare l'incidente è stato un incendio sviluppatosi in uno dei motori del velivolo. La protezione civile ha anche precisato che a bordo c'erano quattro persone, piloti statunitensi, due delle quali sono uscite illese e due hanno riportato qualche contusione, ma nulla di preoccupante. Il jet, di proprietà della Ford Aero, era diretto a Berlino. La brutta avventura sta comunque causando qualche disagio e molti ritardi allo scalo moscovita, il terzo in ordine di grandezza e numero di voli della capitale russa, dopo Sheremetevo e Domodedovo.

Falso allarme In un primo momento le autorità avevano scambiato il velivolo per un Airbus A310 della GermanWings.