Crolla una parete a scuola: feriti 5 bimbi e la maestra

Sul posto sono giunti i carabinieri, i vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118, che hanno prestato soccorso ai cinque bambini. Dalle prime notizie, gli alunni non sarebbero feriti gravemente

Momenti di paura per un crollo in una scuola primaria di Sant’Anastasia, Comune della provincia di Napoli, dove è venuta giù una parete ferendo alcuni alunni. L’istituto scolastico è quello di Corso Umberto I, il plesso “Tenente De Rosa”, dove sono numerosi gli iscritti alle elementari.

Sul posto sono giunti i carabinieri, i vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118, che hanno prestato soccorso ai cinque bambini. Dalle prime notizie, gli alunni non sarebbero feriti gravemente. Nel crollo è rimasta contusa anche una maestra.

A cadere giù improvvisamente sarebbe stata una parete divisoria in cartongesso. Violento il botto, con una nuvola di fumo che si alzata in area, spaventando ancora di più i bambini. Saranno le forze dell’ordine a scoprire le cause del crollo. A scuola si sono precipitati anche il sindaco di Sant’Anastasia, Lello Abete, e l’assessore alla Pubblica istruzione, Bruno Beneduce.

L’anno scorso un episodio simile accadde a Eboli, nel Salernitano, e anche in quel caso fu sfiorata la tragedia. A crollare allora fu il controsoffitto in un istituto primario, ma i bambini uscirono indenni e nessuno di loro fu colpito dai calcinacci.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Mer, 17/04/2019 - 15:15

Sono le scuole sistemate dal programma del bullo fiorentino? Il suo, programma scuole.....

buonaparte

Mer, 17/04/2019 - 16:08

la campania è nelle mani del pd da anni con de luca e bassolino il sindaco di napoli pensa a finanziare la flotta per il 15 giugno per andare a prendere i clandestini in libia ed ha finanziato la meri ionio di casarini che si sta facendo propaganda per le lezioni europee sulla pelle dei neri e dei napoletani ed intanto le scuole cascano a pezzi e la maggior parte dei bimbi campani non hanno la mensa ed hanno il tempo di polemizzare sul sindaco leghista veneto per il tonno. VERGOGNA RAI 3 E LA7 CHE NASCONDETE QUESTE VERGOGNOSE VERITA' PERCHè NON FUNZIONALI ALLA VOSTRA PROPAGANDA PER I COMUNISTI DI LEU E PD

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 17/04/2019 - 16:55

buonaparte, non siamo mica nati ieri! infatti a napoli il p.d. è stato quasi azzerato! cosa che non è successo in altre città. bisogna anche dire che le scuole sono "scarrupate" in tutta italia! nella lista delle emittenti televisive che fanno propaganda di sinistra ha dimenticato di inserire, canale5, rete4 e italia1.

rossini

Mer, 17/04/2019 - 18:11

Le scuole crollano sulle teste dei nostri figli. E noi che facciamo con le nostre magre risorse? Piuttosto che riparare tetti, pareti e fondamenta, gettiamo tanti soldi nel cesso per dare accoglienza a un'orda inesauribile di migranti che vengono qui da noi per essere mantenuti a nostre spese e commettere ogni sorta di reati.