Paura negli Stati Uniti è esondato il Mississipi: in fuga migliaia di persone

Le acque hanno sommerso case in quartieri bassi sul livello del mare. Non succedeva dagli anni 30<br />

Le acque del fiume Mississippi a Memphis, nel Tennessee, hanno raggiunto livelli mai visti dagli anni '30, sommergendo case in quartieri bassi sul livello del mare e costringendo migliaia di persone a lasciare le proprie case. I funzionari di Mamphis sono convinti che gli argini riusciranno a proteggere monumenti di fama mondiale della città, come la tenuta Graceland di Elvis Presley e Beale street, e che non saranno inondate nuove zone. Il Sun Studio, dove Elvis ha fatto alcune delle registrazioni che lo hanno trasformato nel re del rock, non è nella zona in pericolo, così come la Stax Records, che ha lanciato le carriere di Otis Redding e The staple singers. Il Sun Studio funziona ancora, mentre la Stax è un museo. In Lousiana sono stati evacuati i detenuti di alcuni penitenziari e fuori da New Orleans sono state aperte le paratie per alleggerire la pressione sugli argini.