Paura nei campi rom: due incendi in poche ore

Due incendi nei campi nomadi alla periferia sud della città. In entrambi i casi senza feriti. Ieri sera, attorno alle 21.30 sono andate a fuoco una cinquantina di baracche dell’insediamento abusivo di via Bellarmino, al Parco del Ticinello, probabilmente a causa di una stufa. I pompieri hanno impiegato cinque automezzi per domare le fiamme. Gli sfollati, una trentina secondo le forze dell’ordine, hanno trovato rifugio nelle baracche rimaste integre. A un chilometro e mezzo di distanza, nel pomeriggio, un altro rogo aveva interessato l’ex deposito ferroviario di piazzale Tirana, da qualche tempo occupato dai rom. Anche in questo caso non ci sono state persone coinvolte. Anzi, al loro arrivo, i vigili del fuoco non hanno trovato gli occupanti. Si ipotizza che l’incendio possa essere stato appiccato dagli stessi nomadi prima di lasciare l’area, sottoposta negli ultimi giorni a ripetuti controlli di sicurezza.