La «paura primordiale» è un coccodrillo killer

In Paura primordiale protagonista è uno spietato serial killer che, pare, abbia mietuto, in Africa, più di 300 vittime; ed ancora circola, seminando il terrore. Solo che non si tratta di un uomo ma di un terribile coccodrillo, lungo otto metri. Il film, ispirato ad una storia vera, racconta di una troupe televisiva di giornalisti americani mandati, nel Continente Nero, per provare a filmare il terribile assassino e, magari, catturarlo. La pellicola, assimilabile ad un thriller-horror, è diretta da Michael Katleman, già conosciuto dal pubblico televisivo per il serial Smallville.
Maial Zombie - anche i morti lo fanno ha già un titolo che è tutto un programma. Se avete sorriso guardando L'alba dei morti dementi, ecco che questa pellicola tedesca potrebbe fare al caso vostro. Protagonisti sono tre giovani, di quelli che potresti catalogare come nerds. Decidono di affidarsi ad un rito voodoo per dare una svolta alla loro vita ma nulla succede; anzi, a causa di un incidente mortale si trasformano in zombie. Invece che disperarsi, i tre scopriranno che questa nuova condizione non è poi così male.
In Crank, protagonista è un killer di professione che cerca di redimersi. La sua voglia di abbandonare il crimine ed iniziare una nuova vita con la sua ragazza viene però minacciata quando, una mattina, si risveglia con del veleno mortale iniettato nel suo corpo che farà effetto se il suo battito cardiaco scenderà ad un livello praticamente normale. L'unico modo per restare in vita e cercare un antidoto è correre, senza fermarsi, per le vie di Los Angeles, provando, anche a vendicarsi.
Flicka racconta delle vacanze estive, in un ranch del Wyoming, di Katie. La ragazza si reca, per la precisione, dove il padre alleva cavalli e per lei non sarà facile. Da sempre considerata una giovane viziata e testarda, Katie dovrà non solo dimostrare di saper badare a se stessa ma anche alla fattoria. Con l'aiuto anche del cavallo Flicka che, come carattere, le assomiglia parecchio.
Infine, Blades of glory è una simpatica commedia con Will Ferrell. Nel 2002, due pattinatori rivali, a causa dei loro continui litigi, vengono banditi dalle competizioni. Qualche anno dopo, i due scopriranno che potranno tornare a gareggiare, ma solo come coppia. Il problema è mettere da parte la loro ostilità.