Paura al Sestriere, la funivia non frena: 14 passeggeri feriti

La cabina pare che non si sia fermata ed è andata a sbattere contro la struttura della stazione di fermata: contusioni e fratture, ma nessun passeggero è grave

Sestriere - Una funivia monofune, per cause ancora da accertare, è andata a sbattere contro la struttura della stazione di fermata, provocando - secondo le prime informazioni - 14 i feriti. Le loro condizioni non sarebbero gravi. E' accaduto attorno alle 10.30, tra Pragelato e Sestriere, nelle valli Olimpiche del Torinese.

L' incidente di stamattina a Sestriere, nelle valli Olimpiche del Torinese,dove una funivia ha urtato la stazione di fermata, ha coinvolto tutte le 21 persone che in quel momento, alle 9,45, si trovavano a bordo, ma solo 14 hanno avuto bisogno del trasporto in ospedale. Nessuno é grave. La macchina dei soccorsi, allertata anche dalla massiccia presenza di turisti in questo weekend pasquale (tutti gli 80 impianti di Sestriere e della Via Lattea sono aperti) ha funzionato bene.

Tra le persone coinvolte c'é un'intera famiglia di Copenhagen, sei persone quattro delle quali ricoverate all'ospedale di Pinerolo. Due di loro sono bambini e sono ricoverati in Pediatria ma, come ha spiegato il direttore sanitario Arturo Pasqualucci, nessuna desta particolari preoccupazioni. A Pinerolo sono giunte anche una donna con la figlia quattordicenne di Cavour (Cuneo) e un' altra donna italiana. Gli altri sono negli ospedali di Susa, Rivoli e Cto di Torino. "Tutti feriti non gravi", rileva tirando un sospiro di sollievo il presidente della Sestriere spa, Giovanni Brasso, che in quel momento stava sciando e che è stato subito chiamato sul posto. "Questo impianto, realizzato dalla Augudio Poma, azienda leader nel settore - ha detto Brasso - non ha mai avuto il minimo problema da quando è stato inaugurato due anni fa, in periodo olimpico. Ora è stato posto sotto sequestro e sono certo che i tecnici stessi della Augudio Poma, il magistrato e i vigili del fuoco che stanno eseguendo i rilievi riusciranno a capire cosa sia successo".

Per ora si sa che le due cabine che compongono la funivia hanno preso velocità andandosi a scontrare, sia a monte, sia a valle, con la struttura dell'impianto. "Più che prendere velocità - dicono i vigili del fuoco - sembra non abbiano funzionato bene i freni, ma ora è prematuro fare qualsiasi asserzione".