Paura sotto la Manica Fermi quattro Eurostar

Traffico bloccato nel tunnel
della Manica dove quattro treni Eurostar sono rimasti in panne a causa del
grande freddo. Circa duemila persone sono
rimaste intrappolate sui treni, in alcuni casi
senza luce né riscaldamento<br />

Londra - Paura sotto il tunnel della Manica. Ma la claustrofobia non c'entra nulla. Circa duemila persone hanno passato la notte bloccate dentro quattro treni in panne nell’Eurotunnel, in alcuni casi senza luce né riscaldamento. Il guasto, ha detto Eurostar, è stato causato dalla differenza di temperatura tra l’aria fredda e il calore del tunnel. I passeggeri di due dei quattro convogli guasti sono stati spostati su altri treni, mentre altri mezzi che viaggiavano verso il tunnel sono stati fatti tornare indietro.

Il traffico dei treni Eurostar, che collegano Parigi a Londra passando per il tunnel, è sospeso fino a mezzogiorno di oggi. Lo ha annunciato la società. "Il resto della giornata (di sabato, ndr) e fino a domenica i servizi di Eurostar dovrebbero essere comunque gravemente compromessi" avverte la società, raccomandando ai viaggiatori i cui spostamenti non siano indispensabili di "rimandare la partenza o farsi rimborsare il biglietto". Eurostar prevede un ritorno alla normalità per la giornata di lunedì.