Pausini, show con numeri da record

Procedono a ritmo serrato gli allestimenti per il concerto di Laura Pausini sabato a San Siro. A parlare sono i numeri da record: il trasporto e il montaggio dell palco e delle attrezzature richiederanno 4 giorni, 24 ore su 24, utilizzando 23 tir. Il palco, infatti, a forma di vela, è largo 70 metri, profondo 20 e alta 24, al centro troneggia uno schermo di 90 mq, che ricorda un grande obelisco luminoso.
«Lavoro come una pazza – dice la Pausini - Cerco di curare ogni minimo dettaglio. Il palco, i suoni, i vestiti, cerco di far sì che tutto sia davvero perfetto. O perlomeno che tutto sia come davvero lo vorrei io. Sono giornate di grande tensione emotiva ma anche fisica, muoversi su un palco grande come una piazza d'armi non è semplice per nessuno, mi sembra di fare l'allenamento per la maratona di New York nella convinzione di volerla vincere».
Imponente anche l’impianto luci che conta 260 fari motorizzati e 350 corpi illuminanti, per una potenza espressa di 1 GigaWatt.L’impianto audio costruito e pensato per coprire tutti i grandi spazi di San Siro invece è costituito da 64 casse Main Cluster, 40 casse per Sub, circa 20 punti delay , per una potenza complessiva di 500.000 Watt. La produzione conta 120 persone al seguito e 18 tir per il trasporto del materiale tecnico. Localmente invece sono state impiegate 700 persone.