Paziente morta Il gip ordina al pm altre indagini

Morì dopo un intervento di chirurgia plastica al naso e ieri il gup Silvana Petromer ha ordinato al pm Maria Valeria Mazza di proseguire le indagini per omicidio colposo a carico del chirurgo e dell’anestesista. La decisione è stata presa dopo che i famigliari della vittima, una donna di 52 anni, si erano opposti all’archiviazione chiesta dal pm. L’intervento era stato eseguito la mattina del 18 febbraio 2005 alla clinica Columbus. Prima la donna si era sottoposta a una visita cardiologica all’interno della clinica: era stata certificata l’inesistenza di controindicazioni. L’operazione fu eseguita da un noto chirurgo plastico che al gip ha affermato di aver operato «35mila nasi in 30 anni».