Il Pd «bussa» a casa del Cavaliere Ma Perego non si dà per vinto

Ironia della sorte. Proprio a «casa» del Cavaliere, Partito democratico e compagni sono la prima coalizione. Almeno stando ai risultati del primo turno di due domeniche fa. Il primo dei due sfidanti al ballottaggio è infatti Rosalba Piera Colombo, che ripartirà domenica dal suo 46,84%, ottenuto in prima battuta grazie al supporto di Pd, Sel, Idv, Rifondazione e a una lista civica che porta il suo nome. Dovrà vedersela con Enrico Perego, alfiere della confermata e conclamata coalizione Pdl-Lega Nord, insieme con la lista civica «Arcore Incontro». Perego incalza la Colombo con il 40,25% dei voti scrutinati al primo turno. A questo punto saranno le due liste civiche escluse dal definitivo «spareggio» a decidere, sia pure indirettamente, con il loro complessivo 13%, il risultato definitivo. L’obiettivo era proprio quello si spedire al ballottaggio i due candidati principali, per poi sedersi al tavolo delle trattative e discutere.