Pd alla carica: «Così esce indebolito»

Per Luciano Pizzetti (Pd) «l’autorevolezza» di Formigoni è quantomeno «indebolita». «Costretto, suo malgrado, a restare in Lombardia, ne deriva un indebolimento della sua autorevolezza». E mentre il responsabile nazionale Pd per il federalismo giudica pure «ridimensionata la funzione istituzionale di Formigoni alla vigilia di Expo», Alessandro Alfieri dell’esecutivo lombardo del Pd, rimarca come il governatore sia stato «isolato dall’asse Bossi-Berlusconi, che decide i destini della Lombardia».