Pd contro Pd in Sardegna

Agosto di fuoco in Sardegna per il Pd. Mercoledì prossimo il caso dell’elezione a segretario regionale di Francesca Barracciu, 42 anni, approderà di fronte al giudice del tribunale civile, che dovrà pronunciarsi sull’eventuale illegittimità. Tutto nasce dalle dimissioni del segretario regionale uscente, Antonello Cabras. A sollevare il problema dell’illegittimità dell’elezione della Barracciu - che ha avuto sì la maggioranza, senza però che l’assemblea avesse il numero legale - un fedelissimo di Cabras, che ha presentato ricorso. Invano gli esponenti del Pd sardo hanno chiesto l’intervento dei vertici romani del partito. Né Veltroni né altri, però, hanno battuto un colpo.