Il Pdci e Rifondazione: «Fidel simbolo di dignità»

La segreteria nazionale del Partito dei Comunisti Italiani ha inviato a Fidel Castro «gli auguri più fraterni di una rapida guarigione».
«Non solo Cuba ma l'intera America Latina - si sottolinea nella nota - ha bisogno che Fidel Castro riprenda al più presto il suo ruolo di guida nel suo Paese e di stimolo del processo politico continentale». Il Pdci «stigmatizza infine i soliti tentativi di denigrazione che Cuba deve subire anche in un momento delicato come questo. I soliti uccelli del malaugurio si dovranno ancora una volta ricredere di fronte alla compattezza con cui il popolo cubano saprà affondare ogni sfida nel solco di quella esperienza rivoluzionaria che ha sin qui assicurato a Cuba indipendenza e dignità». «Pronta guarigione» è stata auspicata anche da Franco Giordano (Rifondazione comunista) secondo cui «la coerenza e il rigore morale di Castro fanno di lui e Cuba un simbolo di dignità non solo per l’America Latina ma per l’intero pianeta».