Il Pdl invita al Palalido anche Veltroni

Popolo della libertà in festa. Dal 26 settembre al 4 ottobre, appuntamento alla prima kermesse nazionale che si svolge al Palalido. Nove giorni di incontri e dibattiti con il governo nazionale in trasferta a Milano e con la presenza degli esponenti del Pd. «Oltre ai ministri del governo Berlusconi» spiega Ignazio La Russa «vorremmo ospitare Walter Veltroni, Massimo D’Alema, Piero Fassino e, perché no, anche Giuliano Amato entrato nella commissione del sindaco di Roma Gianni Alemanno».
Gli inviti partiranno nei prossimi giorni, dicono gli organizzatori, mentre per la chiusura - il 4 ottobre - è già atteso il premier Silvio Berlusconi. Naturalmente, ad animare la prima festa nazionale del Pdl sono previsti anche numerosi concerti oltreché stand e ristoranti per tutte le tasche.
E sempre a Milano - nell’area di Lampugnano - dal 28 agosto è in calendario la festa «tematica» del Pd dedicata al federalismo. Tra i confronti, si segnala, quello del 5 settembre tra i sindaci di Milano e Torini, Letizia Moratti e Sergio Chiamparino. In agendagli interventi dei governatori lombardo e veneto, e Giancarlo Galan.
\