Peaches, al Rainbow la regina del punk

Carlo Garrè

Oggi. Si chiude oggi la Festa Dell’Unità nell’area intorno al Mazda Palace: tra i vari eventi della giornata, il palazzetto ospita l'esibizione di Niccolò Fabi.
Domani. La psichedelia e il rock progressivo nel concerto di una delle band più longeve dell’ambito alternativo, i Porcupine Tree al Rolling Stone.
Mercoledì. È senza dubbio, quella di Antonella Ruggiero, una delle voci più belle della musica italiana: la ex cantante dei Matia Bazar ormai da tempo mescola pop con la musica classica e la ricerca sperimentale, oggi e domani al Teatro Carcano. Ai Magazzini Generali in consolle Boosta, tastierista dei Subsonica.
Giovedì. La musa del rock anni ’70 ritorna in concerto con la sua sperimentazione negli ambiti jazz-rock: parliamo di Laurie Anderson al Teatro Manzoni. Allo Shocking Club la migliore house-music con il dj Joe T. Vannelli.
Venerdì. Provocatoria e provocante ecco Peaches: la regina dell'electro-punk sarà dal vivo al Rainbow per la prima volta con una vera band con il nuovo album Impeach My Bush. Il Transilvania Live risponde con un atteso live tutto italiano, protagonisti Baustelle e Yuppie Flu. Nuovo rock al Plastic con gli inglesi Black Wire, mentre ai Magazzini si balla coi tedeschi Tiefschwarz.
Sabato. Fondono elettronica e indie rock: da Londra arrivano al Rainbow gli Hot Chip, una delle band più quotate sui giornali inglesi ed uno dei nomi più caldi della scena indie-rock attuale.
Domenica. Da New York al Rolling Stone arriva una delle band più interessanti del movimento new-new-wave, i The Rapture.