Il peccatuccio di Almirante

Era il 1976. Fabrizio Corona, per dire, aveva due anni. Eppure, come raccontava ieri sul Fatto il senatore Pdl Giuseppe Ciarrapico, la vita sessuale dei politici era già ampiamente paparazzata e gli scatti più hot erano oggetto di compravendite. «Ai tempi della scissione di Democrazia nazionale (l’ala moderata del Msi, ndr) - racconta Ciarrapico - fummo costretti a comprare una foto compromettente di Almirante, beccato in una 500 con una giornalista chinata su di lui». Il socio di Ciarrapico, Mario Tedeschi, l’aveva infatti chiamato in allarme: «Giorgio ha chiuso!». E così nel partito fecero una colletta e acquistarono la foto, consegnandola poi ad Almirante. «Avete sbagliato - rispose il leader - avrei rischiato se mi avessero trovato con un uomo, ma un politico sorpreso a scopare vince sempre». Epigrafe perfetta per i tempi andati, oggi che il gossip lo si fa solo sullo spread...