A Pechino la Pennetta domina la Hantuchova e conquista gli ottavi

La brindisina si è qualificata battendo per 6-2 6-1, in un'ora e sei minuti di gioco, la slovacca. Prossima avversaria per lei un'altra slovacca, Dominika Cibulkova, che ha eliminato Francesca Schiavone.

Flavia Pennetta si è qualificata per gli ottavi del ricco «China Open», torneo Wta dotato di un montepremi di quattro milioni e mezzo di dollari in corso sui campi in cemento di Pechino. La 29enne brindisina ha battuto per 6-2 6-1, in un'ora e sei minuti di gioco, la slovacca Daniela Hantuchova. Prossima avversaria per lei un'altra slovacca, Dominika Cibulkova, che ha eliminato Francesca Schiavone (n. 7). Nel bilancio dei confronti diretti con la 22enne di Bratislava, la Pennetta è avanti per 3-1.
La brindisina, sul cemento outdoor cinese, è apparsa decisamente in forma. Dal primo punto del match all'ultimo ha dettato il suo ritmo e ha dettato i ritmi del match. Nel primo set si è subito spinta in avanti sul 3-1 e ha poi inflitto la spallata definitiva con il secondo break nel settimo gioco che le ha aperto una autostrada verso la chiusura del primo parziale per 6-2. Ancora più netto il predominio nel secondo set. E' andata male, invece, per Roberta Vinci che ha perso per la prima volta in carriera contro la francese Razzano. Nei precedenti tre match, la tarantina non aveva perso neppure un set. La Vinci ha buttato via una buona occasione nel primo set che si è concluso solo al tiebreak e nel quale non è riuscita a sfruttare prima un vantaggio di 5-3 poi il set point sul 7-6 e ha così ceduto il parziale per 9-7. A quel punto, nel secondo set, la tennista italiana ha avuto un crollo verticale e in quindici minuti ha ceduto 6-0. Un passaggio a vuoto forse figlio della stanchezza accumulata negli ultimi mesi, un periodo intenso costellato di vittorie che l'ha consacrata ai massimi livelli internazionali. Negli altri match, vittoria della Bartoli, sempre più vicina alla qualificazione per i Masters di Istanbul, per la Petkovic e per la Pavlyuchenkova. Convincente vittoria anche per Caroline Wozniacki contro l'australiana Gajdosova. In campo maschile buone notizie per Fabio Fognini che, dopo Flavio Cipolla, si è qualificato per il secondo turno del torneo Atp di Pechino sconfiggendo lo sloveno Grega Zemlja per 6-4, 6-1.
.