La pecora nera dà i voti a Roma

In attesa che internet si pappi giornali, riviste e guide, speriamo non subito, ben vengano le guide cartacee che hanno il vantaggio di poter essere consultate a passeggio e in viaggio se l’editore ha avuto l’accortezza di non eccedere nel formato. Le ultime due edite da Pecora Nera, 06.86329583, lapecoranera.net, e dedicate a Roma sono dei comodi tascabili: Roma nel piatto, «la guida libera e indipendente sulla ristorazione romana» curata da Simone Cargiani, e Roma per il goloso, «oltre 500 botteghe del gusto segnalate per quartiere», seguita da Fernanda D’Arienzo. Il vademecum dedicato alla ristorazione si apre con la hit parade delle eccellenze e i nomi non possono che essere noti anche lontano dalla capitale: 1. La Pergola voto 9,5; 2. Colonna a Labico 9; 3ex. Pagliaccio e Altro Mastai 9-. Più utile il successivo indice dei posti consigliati, suddivisi per Cucina ricercata, tradizionale, regionale, trattorie, enoteche, carne, pesce, etnici, pizzerie, aperitivi e brunch.