Pedofilia: non risponde il parroco di Oriolo

Rimane agli arresti domiciliari in un convento di Campagnano Romano don Massimiliano Crocetti, il 36enne parroco di Oriolo Romano arrestato per tentata violenza sessuale su minori. Lo ha stabilito ieri il gip del Tribunale di Viterbo, al termine dell’interrogatorio di garanzia, durante il quale il sacerdote si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il collegio di difesa di don Crocetti ha annunciato che depositerà un documento nel quale sarà delineata la linea difensiva del parroco. È probabile che il sacerdote chieda di essere giudicato con il rito abbreviato.