Pedofilo e assassino a piede libero

Una condanna a quattordici anni di carcere per l'omicidio del figlio, che si somma a un’altra a cinque anni per molestie sessuali nei confronti di due bambine. È dura la sentenza per Filippo Valerio Tallarico, il giovane padre lecchese non ancora trentenne finito sotto accusa per la morte del suo piccolo Dennis, deceduto nel gennaio del 2003 all’età di due mesi per maltrattamenti. Ma l'uomo, per quanto già condannato per pedofilia, è tuttora a piede libero per effetto dei meccanismi giudiziari della giustizia.