Pelù: tra i gruppi emergenti ottime promesse

L’ex Litfiba stasera al Palasharp presenta i brani del suo ultimo album, «Fenomeni»

In quale miglior luogo, se non presso il Teatro di Verdura, governato dall'imponenza della Biblioteca di via Senato, poteva prendere voce la parola scritta di Salvatore Niffoi, autore di La Vedova Scalza, Premio Campiello del 2006? Sarà Corrado D'Elia, artista appassionato dello scrittore di Collodoro e anche del recente Ritorno a Baraule, a raccontare, con il suo piglio attorale, nutrito dalle poetiche degli scrittori più classici ma anche contemporanei, alcuni brani tratti da La leggenda di Redenta Tiria. «Il rapporto di fiducia con il Teatro di Verdura continua anche quest'anno - racconta il direttore del Teatro Libero D'Elia; la scorsa stagione avevo proposto Novecento di Baricco, lettura che poi col tempo si è trasformata in uno autentico spettacolo, presentato sulla scena del Teatro Libero». Protagonista di una lettura partecipata, D'Elia, in procinto di inaugurare la stagione della sala di via Savona che dirige orgogliosamente da anni, accompagnato da altri attori che offrono un'interpretazione fisica delle emozioni che scaturiscono dalle parole, è sostenuto anche da brani musicali scelti appositamente, responsabili di atmosfere e tensioni tangibili. «Si tratta di un omaggio alla sardità, ma anche alla scrittura e alle tematiche affrontate dallo scrittore di Orani; come artista, amo particolarmente la profondità delle sue parole, nelle quali individuo anche una certa teatralità specialmente tra gli argomenti a lui cari: il rapporto tra vita e morte, il sangue, il destino. Riservo per lui un amore incontrollato e spero che si possa evincere dalla serata; come autore reputo Niffoi molto intenso e in qualità di attore sono solito lavorare su linee di sentimento che condivido con lui». Appuntamento teatrale al quale parteciperà lo stesso Niffoi che avrà l'occasione in anteprima, tra bicchieri di vino e stuzzichini offerti dalla compagnia Tetri Possibili, di valutare la possibile lettura ed interpretazione de La Leggenda di Redenta Tiria.