La pellicola scomoda che nessuno voleva

Ecco una delle pagine del «Giornale» (4 maggio 2008) che hanno documentato il lungo ostruzionismo subito dal film tratto dal libro di Pansa. Le riprese sono iniziate nell’ottobre del 2007, dopo lunghe peripezie: molti attori famosi avevano, infatti, rifiutato il copione (Giffuni, Bova, Ferilli). A sbloccare la situazione ,in quel caso, è stato il sì di Michele Placido che ha accettato uno dei ruoli principali. Per la primavera del 2008 il film era pronto però, a quel punto, nessuno voleva assumersi il rischio di distribuirlo. In fine, questo settembre, la proiezione del film al festival di Roma è stata messa in discussione per presunti motivi «artistici». Ieri finalmente la pellicola è stata proiettata.