Penati assume pure l’esperto di Beatles

Diecimila euro per pagare un esperto di Beatles. Eh, certo, va bene la crisi, va bene le ristrettezze economiche, ma di un esperto di Beatles non si può proprio fare a meno. E questo è solo uno degli incarichi che il presidente della Provincia Filippo Penati (nella foto) ha affidato nei primi sei mesi del 2008. Tra le consulenze esterne, costate la bellezza di 2,5 milioni di euro, ci sono figure professionali di ogni tipo. Della serie: «mai più senza». C’è il tecnico per progettare un software anti-tarli, c’è il consulente delle caldaie pagato anche in piena estate e c’è pure il tecnico degli effetti speciali, forse per distrarre da certe prestazioni politiche piuttosto deludenti.