Penati chiede di cambiare l’agenda 2015

I temi legati ai mutamenti climatici e alla sostenibilità ambientale saranno il primo banco di prova per l’Expo milanese del 2015, visto che sono stati scelti come protagonisti del primo grande evento pubblico dopo la vittoria del 31 marzo: il festival internazionale dell’ambiente che si svolgerà a Milano e in altre città della Lombardia dal 5 all’11 giugno.
«Abbiamo scelto l’ambiente - ha spiegato il sindaco Letizia Moratti, d’accordo con Provincia e Regione - perché i cambiamenti climatici hanno un forte impatto sull’agricoltura e questo li collega in maniera stretta al tema dell’alimentazione che è il cuore dell’Expo 2015». Ma il clima di concordia non ha riguardato tutto, e il presidente della Provincia ha colto l’occasione per chiedere un cambio nell’agenda dell’Expo proprio a iniziare dagli spunti offerti dal festival. «Si cominci - è stato il suggerimento - a spostare l’attenzione dal mattone e dall’asfalto a altri settori importanti come lo sviluppo delle tecnologie ambientali e dei settori produttivi legati all’ambiente».