Penati incontra il ministro: «Pronto a parlare di tutto»

E intanto, domani, vede i dirigenti di Fi

La data è stata fissata per il 9 gennaio prossimo. Il candidato sindaco del centrodestra, Letizia Moratti, incontrerà il presidente della Provincia di Milano, il diessino Filippo Penati. Sarà un incontro importante e, secondo ciò che ha riferito Penati, fa parte del programma di ascolto della città del candidato sindaco della Casa delle libertà. «C’era stato un problema sul luogo dell’incontro - ha spiegato Penati - poi abbiamo convenuto che il presidente della Provincia sta a Palazzo Isimbardi, per cui avverrà nella sede della Provincia». Sulle elezioni del sindaco, Penati ha quindi ricordato le primarie che ha organizzato il centrosinistra e che sono state fissate il 29 gennaio prossimo: «Abbiamo vinto alle provinciali e alle suppletive del collegio 3 di Milano. Credo che Bruno Ferrante sia il candidato giusto per intercettare la voglia di cambiamento che c’è a Milano e credo che sarà il sindaco del nuovo rinascimento della città». L’incontro tra Penati e Moratti, ha ribadito il presidente della Provincia, avverrà a Palazzo Isimbardi. «Con il ministro Moratti sono disponibile a discutere di qualunque argomento», ha detto Penati che, esprimendo la propria «stima per la persona», in riferimento al candidato sindaco della Cdl, ha precisato che «nella società milanese c’è voglia di cambiamento, una voglia vista e intercettata durante la mia campagna elettorale». Penati ha concluso affermando che Ferrante sarà «il sindaco che promuoverà il rinascimento» della città. Giovedì il candidato della Cdl incontrerà i dirigenti di Forza Italia nella sede di viale Monza per gli auguri di Natale.