Penati «licenzia» l’assessore In Provincia tira aria di crisi

Filippo Penati «licenzia» il suo assessore: «Non voglio commissari del popolo nella mia giunta». Se torna a casa Giansandro Barzaghi (Rifondazione comunista) che aveva preannunciato la nascita in Provincia di un «coordinamento della sinistra alternativa» per mettere sotto accusa «le derive centriste del Pd e del presidente Penati».
Sì, un tribunale del popolo per giudicare le scelte dell’amministrazione di via Vivaio sul fronte della sicurezza. E, attenzione, a farne parte - oltre a Barzaghi - ci sono anche altri assessori di Rifondazione ma anche Verdi e Sinistra democratica. Altre teste potrebbero dunque cadere a Palazzo Isimbardi dove è crisi profonda. Ma secondo Forza Italia «questa maggioranza in frantumi continuerà a tirare a campare e non dare risposte ai problemi sul tappeto».