Penati «Milano si apra ai giovani, come Barcellona»

«Se Milano continuerà a essere una città in cui alla sera non ci si può muovere e i locali chiudono presto, diventerà sempre più vecchia e conservatrice. In vista dell’Expo il modello è quello di Barcellona. Milano deve diventare ospitale e non ostile rispetto ai giovani, attraente per i nuovi talenti». Lo ha detto il presidente della Provincia, Filippo Penati, in occasione dell’assemblea nazionale dei giovani del Partito democratico, tenutasi oggi alla Fiera di Rho. «Di questo passo - ha aggiunto il presidente della Provincia - tra un po’ ci sarà il coprifuoco e non si potrà più vivere». Per questo «se sarò rieletto, il mio lavoro sarà anche far sì che per l’Expo Milano sia una città ospitale e non ostile verso i giovani». Questa mattina alle 9.30, al Forum di Assago, Penati interverrà alla manifestazione «I Giovani per i Giovani», il tradizionale appuntamento sportivo con i ragazzi delle scuole dell’area metropolitana e con i ragazzi disabili che si cimentano nelle varie discipline.