Penati perde i pezzi: l’assessore Oliverio se ne va con Podestà

La giunta Penati continua a perdere pezzi. Dopo Irma Dioli, Giansandro Barzaghi e Bruno Casati fa le valigie anche l’assessore Antonio Oliverio. Uscita di scena che era già nell’aria e che stamani sarà formalizzata, con tanto di conferenza stampa. Oliverio, che guidava l’assessorato Affari generali e aveva la delega al Turismo e alla Moda nell’amministrazione di via Vivaio, rappresentava l’Udeur. Già consigliere comunale a Cinisello Balsamo, il 54enne abbandona l’inquilino di Palazzo Isimbardi perché «deluso» e «amareggiato» dalla gestione e dall’incapacità politica di Filippo Penati a fornire risposte ai problemi dei milanesi. Che, altrimenti detto, è lo stesso j’accuse lanciato da Rifondazione comunista e Comunisti italiani quando nelle scorse settimane scaricarono il presidente. Dunque, anche per Oliverio, è «finita una stagione politica», ovvero «fuori dalla maggioranza perché Penati e Pd (...)