Penati: «Stop al ticket e blocco i rincari Atm»

La Provincia di Milano promette di far marcia indietro sull’aumento del prezzo dei biglietti per le linee extraurbane. Retromarcia ma solo se il Comune di Milano ripensa al ticket d’ingresso. «Fermiamo ogni decisione, ricominciamo da zero e riprendiamo il dialogo istituzionale» fa sapere Filippo Penati.
Ma il sindaco di Milano tira dritto, va avanti: «Il ticket partirà quando saranno minori i disagi. Stiamo per capire quale sarà il percorso migliore, c’è un tavolo aperto con i partiti anche sulle tariffe. Fa parte di una serie di provvedimenti complessi, un piano che prevede altri interventi e che fa parte di un lavoro che ha già dato notevoli risultati». Ticket d’ingresso, aggiunge Letizia Moratti, che pure l’inquilino di Palazzo Isimbardi ha sottoscritto in Regione all’interno del piano sulla mobilità. E mentre Palazzo Marino ribadisce che non ci saranno aumenti per le linee dell’Atm urbane e metropolitane, dagli uffici della Provincia spunta un memorandum per l’assessore ai Trasporti Paolo Matteucci: nero su bianco si segnala «opportuno attualizzare i valori tariffari».