Penderecki dirige la Verdi Ensemble L’Yriade al Litta

Valeria Pedemonte

Oggi. Alla Scala, alle 20, la Filarmonica della Scala, diretta da Semyon Bychkov, con il violinista Francesco De Angelis, interpreta composizioni di Glazunov e Sostakovich. Al Teatro Litta, alle 20.30, si esibisce l'Ensemble L'Yriade. In programma musiche di Bouvard, De la Barre, Charpentier, Leclair, Campra, Rameau. In Conservatorio, alle 21, Louis Lortie e Hélène Michel al pianoforte danno vita a composizioni di Wagner, Liszt, Liszt/Philipp.
Domani. In Conservatorio, alle 21, il Quintetto Bibiena interpreta musiche di Mozart, Nova, Milhaud, Respighi, Barber.
Mercoledì. In Conservatorio, alle 21, il pianista Markus Groh si esibisce in musiche di Beethoven, Brahms, Liszt, Prokofiev.
Giovedì. Al Dal Verme, alle 21, l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali, diretta da Christoph Poppen, con il pianista Maurizio Baglini ed il soprano Barbara Bargnesi, interpretano composizioni di Mozart.
Venerdì. All’Auditorium, ore 19.30, si replica il concerto dell'Orchestra Verdi, diretta da Krzysztof Penderecki che, con Andrei Gridchuk, interpretano composizioni di Dvorák e dello stesso Penderecki.
Sabato.In Auditorium, alle 15.30, per la serie «Crescendo in musica» l'Orchestra Verdi diretta da Gabriele Bonolis propone "Gelsomina e Zampanò", con le musiche di Nino Rota.
Domenica. Alla Scala, alle 12 e alle 17, si svolgono i concerti dei Solisti della Scala che, con il pianista Nazzareno Carusi, danno vita a composizioni di Mozart e Schumann. Alla Società Umanitaria, alle 17, per il ciclo «Ventenni in concerto» si esibisce Orazio Sciortino in musiche di Mozart, Schubert e Prokofiev e dello stesso Sciortino.